Il famoso 'paracadute' di cui parla Setti potrebbe essere utile alle casse del Verona. E' vero che, qualora dovesse retrocedere, il Verona perderebbe diversi milioni provenienti dalle tv, dagli sponsor, dall'immagine, dal marketing, appeal e diritti vari; in Serie B, per altro, c'è un tetto salariale da rispettare e ciò non faciliterebbe di certo il lavoro della società nel costruire la squadra. Tuttavia, questo 'paracadute' introdotto dall'Assemblea della Lega Serie A di cui proprio Setti è presidente, sarà d'aiuto per la pianificazione di una squadra tecnicamente valida, in vista del probabile obiettivo del prossimo anno: rialzare la testa e tornare in Serie A. Questa iniziativa non è stata presa bene da Abodi, attuale Presidente della Lega Serie B, poiché ritiene che questo strumento possa rendere meno interessante il suo campionato.

Ecco i numeri della nuova normativa:

I 60 milioni di euro di paracadute totale verranno così ripartiti:

25 milioni di euro per le squadre da 3 anni in Serie A.

15 milioni per quelle da 2 anni in Serie A. 

10 milioni per quelle da un anno in Serie A. 

In caso di quota residuale questa verrà destinata al club retrocesso con 3 anni di anzianità in serie A in caso in cui questo non venga immediatamente promosso.

Paolo Andreoletti
Hellas Verona Style








free counters



SITO ON LINE DAL 2009 - PAGINA FACEBOOK ON LINE DAL 05-04-2012
        
info@hellasveronastyle.eu