Riceviamo da "EL POETA", Mauro Dal Fior e pubblichiamo:

 

AMO L’HELLAS PERCHE’…

…mi piacciono i rumori dei fumetti: VRIZ, BET, PIN, REIF, PRITZ, FRICK
…sto ben ne l’orto – no l’ò gn’ancora dato via!!! – e me curo con amor ste piantine: VERZA, CAPUZZO, l’insalata…GENTILE, RADECIO (che fadiga digerirlo questo…ma ghe n’ò poco…solo CINQUETTI!!!). Ah, gò anca…I CARDI…ma questi iè SPINOSI
…mi piacciono gli animali di tutti i tipi: gli AGNELLI, LUPPI, DI LUPO, VOLPATI, VOLPECINA, CERVONE, JORGE TORO, MOSCHINO… questo dopo è andato a fare lo stilista di moda…ma prima l’à fato tanti altri mestieri: el FERRON, FERRONI, FATTORI, el MARANGON…I° e II°
…perché mi piace chi è FEDELE, non bisogna essar PAGANI, ma PELLEGRINI MARIANI, pregar ne la CHIAPPELLA e con IPSARO PASSIONE, far FIORETTI, portar FIORIO e MAZZI di GIGLIO…e  parchè no… tacar un bel paco de LUNINI
…perché mi piacciono i nobili dal sangue blu…anzi gialloblu… CONTI,  BARONI, LIDHOLM il BARONE e Totò il Principe… De Vitis naturalmente…ansi du Totò… gh’è anca el DIGE
…se anca ne l’Hellas ghe stà zugadori PICCOLI, BELLI, BIANCHI, ROSSI, BRUNI, bruti CEFIS, BARONI, MANCINI, ROVERSI e…BROCCHI… l’è sempre gente che à portà la nostra maja
…so che MAZZANTI no l’è quel del bar in Piassa Erbe, ma l’è El Pantofola, l’eroe de Terni
…so che GIANCARLO SAVOIA – par fortuna – no l’è parente de Emanuele Filiberto
…so che BUI… sono i tempi che abbiamo alle spalle
…so che D’AMATO… oltre che essar un zugador de i ani ’70…l’è quando dò de fora quando sbajemo un rigor….dò fora da mato!!!
...so che PIZZABALLA no l’è ‘na discoteca col forno a legna
…so che SIRENA quando scendeva sulla sinistra, tutti gli avversari si spostavano… parchè davanti el gavéa l’automedica
…so che CAVERZAN… ma ‘ndo casso valo Caverzan
…so che MASCALAITO… i lo ciamava Manubrio e quando, dopo ‘na bruta bota, l’è ‘ndà a farse i ragi…el voléa vèrzar un negossio de bici
…so che GARONZI quando l’è ‘ndà da Tortora a la Domenica Sportiva e el g’à regalà ‘na medajeta el g’à dito: “El varda che l’è de oro!”
…so che il mister LUCCHI quando andava in trasferta con l’aereo, lui era costretto ad andarci in treno perchè all’aeroporto…. i ghe diséa: “Qua no se imbarca Lucchi!”
…so che CANIGGIA l’era odià da tuti i guardalinee parché…el se supiava sempre su… la riga
…so che CLERICI…laggiù nel Montana fra mandrie e cow boy c’è sempre qualcuno di troppo tra noi… e vedendo allo stadio la folla che arringo…alè vengono tutti a cantare con… griingooo (parodia Carosello)
…parchè so che PENZO…penzo quindi sono…diseva Cartesio
…parchè so che SACCHETTI…i gh’è solo in materiale riciclabile
…parchè so che HANS PETER BRIGEL…c’è solo un Hans Peter Brigel
…parchè so che ELKJAER sensa scarpa…l’è mejo de Cenerentola
…parchè so che BERTHOLD…co’ le done el ghe ne faseva una pezo de Bertoldo…e po’ no rendeva
…parchè so che INZAGHI l’era Superpippo, GARELLA l’Uomo Ragno…e BRIGEL l’Incredibile Hulk…ma anca HALFREDSON el se bate ben
…perché so che de SANDRO MAZZOLA…i dise “Ma elo Sandro Mazzola o elo quel’altro Sandro Mazzola?”.
… parchè so che PASTORELLO…i l’à cassà via anca dal presepe
…so che OSVALDO…guidava la squadra da gran pilota…anca parchè el gavéa: GUIDETTI, GUIDOTTI, GUIDOLIN…. e un turbo nel motore….PIERINO
…so che ZIGO… Zigo l’è Zigo…come Sanremo è Sanremo
…so che SPURI, il 2° portiere dell’85, è stato un ragazzo sfortunato  (ha giocato solo 9’ a Bergamo). Era così sconosciuto …che poteva andare a fare l’agente segreto. Però..l’à vinto un scudeto…dighe poco!
…so che GALDERISI nella sua vita ha sempre cantato (ha fatto  anche un disco!). Da piccolo quando si metteva a cantare… i genitori uscivano sul balcone per far vedere che non lo stavano torturando.
…so che l’arbitro WURTZ, era un arbitro disonesto. Un giorno  l’ho incontrato e gli ho detto: “Senza rancore, possiamo darci del tu?”. “Certo” mi fa lui. “Vaffanculo!”
…so che OSVALDO diceva che se PREBEN prendeva una birra prima della partita, poi non rendeva più. In effetti aveva ragione! Preben prendeva anche 3 birre….e poi non le rendeva più…piene.
…so che GARELLA era così bravo come portiere che… a un certo punto volevano sostituirlo con un citofono
…so che ADAILTON quando a scuola la maestra gli dava le punizioni…lui chiedeva sempre se erano di prima o di seconda
…so che BRUNI, detto “Piso”, tutte le volte che Biancaneve  diceva: “Vado a farmi un…piso!”, Brontolo si incazzava geloso… ma anche Mammolo, Gongolo e…PEGOLO
… so che el Ciano MARANGON el g’à sempre avudo du robe par la testa… l’altra l’era el balon
….so che a PASTORELLO, gli stavano facendo un francobollo con la sua faccia. Poi si sono fermati perché la gente sputava sul lato sbagliato
…so che Nanu GALDERISI no l’à mai podudo zugar a balon su la sabia …perché quando ghe girava le bale…ghe ‘ndava la sabia ne i oci
…so che Sergio MADDE’ era il matematico della squadra. Faceva le triangolazioni perfette, dal campo di gioco estraeva perfino le radici quadrate. Un figlio l’avrebbe chiamato…raggio per raggio per 3 e 14
…so che PUSCEDDU, il mitico terzino Pusce, diceva sempre che i terzini erano di due categorie: incisivi e…canini
…so che… Ciccio MASCETTI il giorno dello scudetto in un’intervista disse – questo è vero! -: “Nessuno ci ha regalato uno spillo!”. Tanto  Altobelli non ci serviva…avevamo ELKJAER
…so che Gigi SACCHETTI cuciva tutte le trame di centrocampo tanto che lo chiamavano… “Singer”…nota marca di macchina da cucire
…so che STEFANI il massaggiatore, se quela ‘olta a l’Olimpico el fusse cascà in area…i n’avarìa dato rigor
…so che Dragan STOJKOVIC era  forte, ma giocò troppo poco nell’Hellas…così i l’à comprà le Poste Italiana parchè come impostava le azioni lu no le impostava nessuno
…so che DI GENNARO…olè
…so che TRICELLA era un vero libero: era nato nel paese degli Uomini Liberi….a Cernusco con Galbiati e Scirea
…so che BUI e TRASPEDINI erano i gemelli del gol. E come si somigliavano…soprattutto uno
…so che FONTOLAN anche se era “una quercia”, era un uomo di lago perchè nato a Como. Amava tutti i tipi di pesca…escluso quella sciroppata
…so che ZIGO in panca era in pelliccia… ma in campo vendeva cara la pellaccia
…so che OSVALDO si diceva “O svaldo o la spacca!” L’ha spaccata! Grazie Osvaldo!
…so che ognuno di voi vorrebbe nel museo dell’Hellas….la mano di Serena della famosa partita di Coppa Campioni con la Juve e….i coioni de Massa
….so che ogni mattina ognuno di voi ripassa i proverbi: Non c’è 2 senza 3, Chi la fa l’aspetti….Magno beo e cago ceo
….so che se Giulietta ‘ na zoccola…o’ ciuccio l’è un musso
….so che il colore de quei altri che sta in fondo a via Galvani non dovrebbe  essere il gialloblu rubato ma il marrone, anzi un marrone che sta fra il marron scuro e il marron chiaro…in pratica che sta fra du maroni
….so che i tifosi di quella squadra lì sono considerati  “intriganti” ma in realtà iè solo in tri gati
….so che questi tifosi da parcheggio del Palasport….se i ciapa altri du Daspo i rischia l’estinzione

Comunque ricordatevi che…se in passato la fortuna non ci ha baciato …la fortuna non è morta…sta solo parcheggiando!

……anzi sta arrivando….. sta arrivando….. stan rivando i gialloblu… SEMPRE E COMUNQUE!

Admin
Hellas Verona Style








free counters



SITO ON LINE DAL 2009 - PAGINA FACEBOOK ON LINE DAL 05-04-2012
        
info@hellasveronastyle.eu